“Se si va con qualcun altro, tutto finisce in chiacchiere”… Freya Stark: di nuovo l’esplorazione declinata al femminile.


Per caso, alla ricerca di qualcosa di inconsueto da condividere con gli slowtraveller mi imbatto, nuovamente, in un’esploratrice che, guarda caso, elogia la solitudine per affrontare i viaggi. E’ presto fatto il collegamento al titolo del precedente articolo “Alexandra David Neel: viaggiare da sola…”

Sembra quasi voluto, ma davvero mi sorprende questa idealizzazione della solitudine per dare valore e senso ai nostri viaggi.

In un primo momento mi appariva come se Freya Madeline Stark fosse un “clone” della David Neel ma, quanto più approfondivo la conoscenza virtuale di questa viaggiatrice, tanto più mi accorgevo che il modo di vivere in solitaria il viaggio è, sostanzialmente, diverso…

Freya Stark, viaggiatrice, esploratrice e scrittrice inglese, nasce a Parigi il 31 gennaio 1893 e trascorre la propria infanzia e giovinezza ad Asolo, nella bella marca trevigiana.

Papà Robert, scultore e pittore inglese originario di Dartmoor, nel Devon, e mamma Flora, musicista e pittrice italiana con origini polacche-tedesche, appartenevano alla piccola nobiltà inglese del tempo che trovò in Asolo (TV) – già nell’Ottocento la cittadina ospitava una comunità di nobili ed illustri personaggi inglesi tra cui il letterato e fotografo Herbert Young e Pen Browning figlio del poeta Robert –   la località adatta alle loro esigenze e a quelle delle loro bambine, Vera e Freya, quest’ultima pure cagionevole di salute, oltreché deturpata nel fisico in quanto priva di parte dell’orecchio, della palpebra destra  e di parte del cuoio capelluto a causa di un incidente occorsole in età adolescenziale, nella manifattura di tessuti di gestione materna che nasconderà, dopo l’adolescenza, con accorgimenti, parrucche e cappellini Dior. Continua a leggere ““Se si va con qualcun altro, tutto finisce in chiacchiere”… Freya Stark: di nuovo l’esplorazione declinata al femminile.”

La notte dei Poeti – dal 15 al 31 Luglio 2017

Dal 15 al 31 Luglio va in scena il Festival  “La notte dei Poeti”, nella suggestiva cornice dell’anfiteatro romano di Nora e del centro storico di Pula.

Il Festival torna a far rivivere il teatro romano di Nora come luogo di arte, poesia e spettacolo. Testi in versi e in prosa, note classiche e contemporanee di fondono con i paesaggi naturali dell’isola, valorizzando insieme aspetti culturali e letterari e patrimonio storico-artistico ed ambientale.

Fil rouge di questa 35º edizione del Festival è “il Mediterraneo, tra mito e contemporaneità”. Il Festival si aprirà sabato 15 Luglio con “L’affare Vivaldi”, un concerto spettacolo tratto dall’omonimo romanzo di Federico Maria Sardelli, con la voce narrante di Luigi Lo Cascio e musiche dell’ Ensemble Modo Antiquo.

Seguiranno nei giorni successivi tredici appuntamenti tra concerti, spettacoli, recital e danza, interpretati da artisti di primo piano del panorama artistico-culturale nazionale.

 

Per maggiori informazioni: http://www.lanottedeipoeti.it/

Tel: 345 4894565

Email: biglietteria@cedacsardegna.it

 

 

I Suoni delle Dolomiti in Trentino – Val di Fassa

Nello splendido scenario delle montagne del Trentino torna I Suoni delle Dolomiti”, un festival di musica e spettacolo d’alta quota, in programma dal 7 Luglio al 31 Agosto.

Un incontro tra arte e natura, ma anche un’esperienza di scambio, in cui musicisti, artisti e spettatori provenienti da tutto il mondo raggiungono a piedi le cime dolomitiche, condividendo gli stessi sentieri, la stessa fatica e l’emozione di arrivare in vetta godendo del suggestivo spettacolo delle Dolomiti che si colorano di musica.

Per questa 23º edizione è prevista una ricca proposta musicale, che spazierà dal jazz alla musica classica, dalla world music alla canzone d’autore, che animeranno palcoscenici naturali (radure, spalti di rocce, malghe e laghetti).

Un appuntamento speciale della rassegna è quello con l’Alba delle Dolomiti, con la musica che accompagna il sorgere del sole sulle cime.

Vengono organizzati anche trekking con le Guide Alpine del Trentino, e novità di quest’anno la Campiglio Special Week, una settimana di concerti con Mario Brunello e la Kremerata Baltica.

 

Informazioni e programma: http://www.isuonidelledolomiti.it

 

 

 

 

Cortona On The Move – Festival internazionale di fotografia

Dal 13 luglio al 1 ottobre 2017 apre al pubblico la settima edizione del Festival internazionale di fotografia Cortona On The Move, che animerà il centro storico e la Fortezza Medicea del Girifalco del borgo toscano di Cortona.

Il Festival organizzato dall’Associazione OnTheMove, sotto la direzione artistica di Arianna Rinaldo, presenta anche quest’anno un calendario ricco di mostre fotografiche, workshop, progetti editoriali ed incontri con alcuni dei più grandi fotografi internazionali.

Per questa edizione  sono state promosse quattro open call, alla scoperta di nuovi talenti, tra cui: “NEW VISIONS” in collaborazione con LensCulture, per presentare opere di tipo documentaristico; “VIAGGI DA COPERTINA” in collaborazione con Lonely Planet, per celebrare il viaggio e le emozioni vissute intorno al mondo. Lo scopo di queste iniziative è favorire la realizzazione di progetti editoriali, di mostre o erogare fondi per un progetto fotografico.

Inoltre, il Circuito OFF mette a disposizione dei giovani fotografi spazi espositivi per mostrare il proprio talento ottenendo prestigio e visibilità.

Un appuntamento imperdibile per professionisti e appassionati di fotografia, e per chiunque voglia viaggiare tra terre sconosciute, storie ed emozioni, mediante il linguaggio della fotografia.

 

Per maggiori informazioni:

http://www.cortonaonthemove.com/it

Contatti: info@cortonaonthemove.com

Montreux Jazz Festival – dal 30 Giugno al 15 Luglio 2017

Lungo le rive del Lago di Ginevra, a Montreux, torna anche quest’anno il Montreux Jazz Festival giunto alla sua 51º edizione.

Lanciato nel 1967, il Festival nasce come un evento dedicato esclusivamente alla musica jazz, compiendo un’evoluzione nel corso degli anni, attraverso l’apertura e la contaminazione con altri generi musicali quali il rock, il blues, il soul, ospitando artisti come Etta James, David Bowie, James Brown, Miles Davis.

Quest’anno, ad alternarsi la scena nelle diverse sale del festival – Auditorium Stravinski, Montreux Jazz Club e Montreux Jazz Lab – saranno artisti celebri come Phoenix, Herbie Hancock, Tom Jones e Grace Jones. La novità dell’edizione 2017, è rappresentata dalla possibilità per gli spettatori di assistere a concerti allestiti  in luoghi inusuali, quali il castello di Chillon e l’abbazia di St-Maurice.

Un evento imperdibile per vivere un’esperienza musicale dal respiro internazionale, approfittando dell’occasione per visitare l’entroterra montuoso e il lago di una delle città più affascinanti della riviera svizzera.

Per maggiori informazioni: 

http://www.montreuxjazz.com/

Tel: +41 21 966 44 44

UMBRIA JAZZ 2017

Dal 7 al 16 Luglio, a Perugia, torna l’attesissimo appuntamento con l’Umbria Jazz, il più importante festival musicale jazzistico italiano.

I Kraftwerk – gruppo tedesco che ha rivoluzionato la musica elettronica a partire dagli anni ’70 – apriranno l’edizione 2017 con il loro nuovo spettacolo 3D, celebrando l’incontro tra due generi musicali apparentemente distanti.

Il festival proseguirà con un programma fittissimo di concerti, che vedranno come protagonisti personalità del calibro di Enrico Rava, Stefano Bollani, Fabrizio Bosso, Bryan Wilson dei Beach Boys, e un omaggio dedicato a Luigi Tenco in occasione del cinquantenario della sua morte.

Le principali location saranno l’Arena di Santa Giuliana, il Teatro Morlacchi, tutto il centro storico di Perugia, spaziando dai Giardini Carducci, Piazza IV novembre, e la Rocca Paolina. Inoltre, presso il Ristorante La Taverna e la Bottega del Vino, sarà possibile godere del buon cibo della tradizione umbra, accompagnato dalla musica d’autore del panorama musicale jazzistico, vivendo così un’esperienza autentica nella splendida cornice della città di Perugia.

 

Sito web: http://www.umbriajazz.com

Per maggiori informazioni: info@umbriajazz.com

Telefono: +39.075.5732432

 

Blog su WordPress.com.

Su ↑